Ultima modifica: 26 Settembre 2016

I. C. Giovanni Verga

L’Istituto Comprensivo “Giovanni Verga” di Riposto nasce nel 2012 sulla base del D.A. n°. 806 del 6.3.2012 dell’Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale relativa agli interventi di razionalizzazione e dimensionamento della rete scolastica.
L’applicazione di questo Decreto ha determinato l’aggregazione della Scuola Media Secondaria di I grado “Galilei – Pirandello” al C.D. “G. Verga”.
La Scuola Media “Galilei-Pirandello” si è costituita nel 1988 in seguito alla fusione delle due precedenti distinte scuole medie. Il Circolo Didattico “G. Verga” nasce nel lontano 1884, come Scuola Elementare
Comunale. Il suo archivio custodisce splendide memorie di quanti nella scuola hanno operato con zelo e passione e di tanti, tanti alunni che su quei banchi hanno appreso i primi alfabeti e regole di vita.
Entrambe le istituzioni scolastiche hanno da sempre svolto un ruolo determinante sul territorio grazie anche alle Amministrazioni Comunali di ogni tempo che hanno considerato prioritari l’attenzione e gli investimenti per la scuola. Inoltre la Scuola ha rivestito un compito fondamentale nell’interazione tra i cittadini, le altre istituzioni e le risorse locali, divenendo luogo di aggregazione per tutta la comunità.
Nel corso degli ultimi anni, ambedue le Scuole hanno maturato esperienze didattiche innovative e significative sul piano educativo e professionale e hanno sviluppato una cultura del cambiamento, utile nel perseguire obiettivi di qualità del servizio e propedeutica al raggiungimento di traguardi apprezzabili.
Questa tradizione, consolidata nel tempo, costituisce la trama della storia pedagogica dell’Istituto Comprensivo, rintracciabile nei Documenti Programmatici elaborati e nella loro declinazione nel contesto classe, su cui c’è il consenso dei diversi interlocutori della scuola, in primo luogo delle famiglie degli alunni.
Il Piano dell’Offerta Formativa, il regolamento d’ Istituto e ogni altro documento regolativo della scuola, sono gli strumenti da cui ogni docente muove per impostare la sua azione didattica ed educativa, la scelta dei contenuti, le metodologie adeguate tenendo conto degli obiettivi da raggiungere.
Nella progettazione generale i rapporti con soggetti esterni, associazioni ed agenzie educative arricchiscono l’azione della scuola, attraverso accordi e convenzioni che nell’ottica di un sistema integrato, offrono agli alunni, ai docenti, ai genitori e alla comunità che gravita intorno alla scuola, opportunità di crescita culturale e sociale.