Ultima modifica: 17 Febbraio 2021

SAFER INTERNET DAY (articolo relativo alla conferenza di giorno 9 febbraio sul Cyberbullismo)

SAFER INTERNET DAY

Nell’ambito del progetto “Educazione alla legalità”, coordinato dalla prof.ssa Daniela D’Urso,  gli alunni delle classi terze dell’ Istituto Comprensivo “G. Verga”  di Riposto, diretto dalla Preside Cinthia D’Anna, hanno assistito, giorno 9 febbraio, in modalità telematica, ad un’interessante conferenza sul tema del Cyberbullismo.  L’incontro, organizzato dal Kiwanis Distretto Italia – San Marino, si è tenuto proprio il 9 febbraio, in quanto ricorre la giornata del “ Safer Internet Day” dedicata all’uso corretto di Internet.  Le classi si sono confrontate con consulenti della comunicazione digitale e  con rappresentanti della Polizia Postale,   che si occupa del controllo e della repressione degli illeciti penali riguardanti Internet, ed è stato spiegato quanto possa essere pericoloso ed insidioso il Web.  Il rischio più grave è proprio costituito dal Cyberbullismo, ossia da  tutti quegli atti di bullismo che spesso vengono  compiuti attraverso il Web. Le vittime sono perseguitate mediante chat, social network e svariate applicazioni dai contenuti offensivi. Sottrarsi al Cyberbullismo è molto difficile, perché il bullo può pubblicare e diffondere, in rete, foto e video della vittima senza il suo consenso. Spesso, in tutto ciò, interviene la Polizia Postale per tracciare e risalire agli autori  delle offese e degli insulti. Inoltre,   è stato detto che, a partire dai 14 anni, si è responsabili di fronte alla legge se si commettono queste gravi azioni di persecuzione  a danno di   coetanei. La conferenza   ha permesso agli alunni  di riflettere ancora meglio su una tematica   già  affrontata in classe e su cui più volte ci si è confrontati, riuscendo a capire come  anche gesti apparentemente insignificanti si possano trasformare in veri e propri  attacchi verso chi è più sensibile ed indifeso.

 

Erika Re

Classe III  sez.B

Plesso  Pirandello